Reading sulla Guerra

Uomini e Donne nella Grande Guerra 1915/1918

Un esercito di contadini, pastori, bottegai e operai, quasi per metà analfabeti, senza una lingua comune, male armato e peggio comandato, andò al massacro: era la Grande Guerra. Siamo qui per ricordare e commemorare quei sette milioni di Italiani che scoprirono di essere figli e figlie della stessa Patria, che ne ha chiesto la vita.  Conobbero le trincee dell’Altopiano, le rocce del Carso, le nevi eterne dei ghiacciai alpini, le fredde acque del Piave, ma soprattutto l’angoscia del sentire la morte accanto.  Come disse  Enzo Biagi “Anche una nazione ha bisogno di antenati”.


Reading sulla Guerra

La Storia De Joanin sensa paura

Dal libro di Erik Umberto Pretto nipote di Natale Turcato ovvero “Joanìn”.  Memorie di un protagonista della seconda guerra mondiale.  Ricordi che ci faranno riflettere. Un messaggio di pace, senza frontiere, in un mondo dove la pace certo non domina, che merita di essere divulgata, senza ipocrisie, all’insegna del massimo rispetto per il corpo degli Alpini, per ciò che hanno dato e ancora oggi, in caso di bisogno sanno dare al paese.


Giornata della Memoria 27 Gennaio

Clara disse: nella Memoria per la Memoria che ne parlino anche le pietre
Racconti e alcune poesie di testimoni che hanno vissuto e subito ciò che sentirete, di bambini e adolescenti scritte in campo di concentramento, dal libro Zingara: Adam e Miriam di Dina Rubina, scrittrice e giornalista ebreo russa “post” 45,  da Auschwitz: Echi e Parole di Bambini nel vento e dal racconto Mamma Anna della libertà.

Giornata del Ricordo 10 Febbraio

Nel Ricordo delle Foibe        

Testimonianze e racconti di chi ha vissuto quel momento tragico della storia.  Dal Romanzo di Tullio Tulliach: "Era la stagione delle ciliegie e la mia giovinezza" e da testimonianze vissute.

 

 


Progetto speciale contro la violenza

Quello che le Donne non dicono

Uno spettacolo per denunciare tutte le forme di violenza. Donne, madri, figli,  intere famiglie distrutte dalla ferocia inaudita di uomini che dicevano di amarle. Un racconto che sensibilizzi  gli ascoltatori, con la speranza che le nostri riflessioni, contribuiscano a realizzare un mondo dove la violenza sia finalmente bandita, in qualsiasi forma essa si manifesti.

CONTATTI:   cell (39) 335 5439976

info@ensemblevicenza.com